YOOtheme
Caricamento in corso ... attendere prego

Perchè scegliere Video Cloud?


Brand Awareness
Volete proporre il vostro Brand in un modo nuovo e accattivante? Pubblicità a costi ridotti, verso ogni fascia di pubblico. Aumento dell'audience e incremento dei flussi del sito Web.
Vendere con Video Cloud
Video dimostrativi dei prodotti o pareri di clienti soddisfatti. Niente di meglio per aumentare la vostra credibilità. In qualsiasi momento e tutte le volte che desiderate.
Recruiting e Formazione 
Create i video per le vostre campagne di recruiting o per formare lo staff interno.

 

 


The Brightcove Online Video Platform

 

 


Brightcove

Video Cloud è il modo più semplice per mettere online i vostri video. Vi basterà caricare il contenuto e subito sarà disponibile per ogni tipo di dispositivo esistente. Siti Web, Blog, applicazioni Mobile. Grazie alla piattaforma sarà sufficiente copiare e incollare il codice e in pochi secondi il video sarà fruibile ovunque vogliate. Potrete personalizzare il player in ogni minimo dettaglio: colori, fonts, grafica e logo, tutto modificabile con un'interfaccia veloce, intuitiva e accessibile dal Web.

Scoprite nel dettaglio alcune delle eccezionali funzioni del servizio Video Cloud.

Brightcove è leader mondiale nell'industria della piattaforme video online (OVP), con oltre il 33% del mercato globale in termini di ricavi. Più di 3000 clienti e un servizio eccellente disponibile in oltre 200 paesi ha permesso al Cloud Provider di vincere il riconoscimento di Frost&Sullivan 2012, nella categoria Digital Media Distribution.
Scube NewMedia è partner di Brighcove e offre un supporto completo per la progettazione e la realizzazione di qualsiasi progetto. Strumenti tecnologici Cloud Based e indipendenti, integrati per realizzare strategie di innovazione e sviluppo.

In Italia, la piattaforma è già utilizzata da realtà importanti, che operano in settori come Media, Fashion, e-commerce, vendite video online, formazione, istituzioni finanziarie e tanti altri. Alcuni dei marchi prestigiosi che hanno scelto Brightcove sono: Il Sole 24 Ore, Il Secolo XIX, Condé Nast, Piaggio, MPG Production , QVC e Banca Popolare di Sondrio.

 

Nell’arco della nostra storia abbiamo costantemente ampliato e valorizzato le nostre partnership con i migliori fornitori di tecnologie di search e information access.

 

Fin dal 2001 siamo stati i partner di riferimento di Verity in Italia. Nel 2005 la partnership si è estesa alle tecnologie di Autonomy, in occasione dell’acquisto di Verity da parte di Autonomy.

Intanto abbiamo esteso i nostri accordi agli altri leader del mercato search/information access, fra cui Google, Fast (ora subsidiary di Microsoft) ed Expert System.

In diversi progetti di ricerca aziendale, abbiamo utilizzato tecnologie open source, come Lucene, del gruppo Apache.

Per l’analisi di informazioni strutturate abbiamo scelto di allearci con Business Objects, azienda leader nella business intelligence, recentemente acquisita da SAP.

Per la formattazione e pubblicazione di contenuti ci avvaliamo, fra le altre, delle tecnologie firmate Adobe e Antenna House (con il prodotto XSL Formatter per la produzione di stampe e pdf).

 

Per le soluzioni di ogni partner abbiamo consolidato un'ampia esperienza, basata sulla realizzazione di numerosi progetti personalizzati.

Siccome le tecnologie coinvolte sono complesse e i bisogni dei clienti diversificati, è impossibile fonirvi su queste pagine indicazioni precise sulla scelta delle tecnologie più appropriate alle vostre esigenze di recupero e analisi informativa. Perciò vi invitiamo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. direttamente per confrontarci con la vostra realtà e trovare la soluzione ideale.

 

Ogni nostro alleato ha una lunga storia di successo e di successi, per cui è degno di nota!

Autonomy è il leader mondiale nel mercato dell’enterprise search, soprattutto dopo l’acquisizione del suo ex principale concorrente, Verity, nel 2005. Nel tempo ha affinato le proprie tecnologie statistiche e di categorizzazione di informazioni non strutturate, non solo testuali, ma anche multimediali (video e audio).

FAST Search and Transfer, altra  protagonista della ricerca aziendale, è stata acquisita da Microsoft nel 2008. La sua esperienza si è focalizzata sulle applicazioni dell’information access nelle aree marketing e vendite.

Google è il leader indiscusso della web search, ma ha anche sviluppato un offering di successo per l’enterprise search che si è concretizzata nella Google Search Appliance, per realizzare progetti efficaci e di rapida implementazione. Per la Google Search Appliance abbiamo sviluppato un kit di strumenti per facilitarne l'attivazione e l'utilizzo. Abbiamo inoltre esteso la nostra partnership con Google alla suite geospaziale, utilizzata nel nostro prodotto di analisi geografica di contenuti digitali, GeoCMS

.

 

Expert System, azienda italiana, è un altro leader internazionale nelle tecnologie di ricerca, specializzata nella categorizzazione ed estrazione di informazioni basate sull’analisi semantica dei testi.

Business Objects, acquisita da SAP nel 2008, è esperta nelle tecnologie di business intelligence per l’analisi di informazioni strutturate.

Adobe, l’azienda universalmente nota per il formato PDF e il programma Acrobat, detiene un portafoglio molto  più ampio di tecnologie per l’ePublishing, cioè per la pubblicazione di ogni tipo di contenuto digitale.

Antenna House ha sviluppato un’ottima tecnologia per formattare e produrre file pdf a partire da contenuti digitali XML.

 

Scube NewMedia S.r.l.

Sede legale e operativa:
via della Giustizia, 10 - 20125 Milano
Tel 02 89053350 - Fax 02 93664743

Sede secondaria:
via Flaminia, 79 - 00196 Roma (RM)
Tel 02 89053350 - Fax 06 89280663

Cap. sociale € 20.000 i.v. - P.I. IT11361090159 – C.F./Registro Imprese MI 11361090159 - R.E.A. Milano 1470965

 

 Giorgio Valtolina

ll mio ruolo in azienda è quello di project manager, il più possibile versatile; una figura che si preoccupa di gestire e coordinare la realizzazione di un progetto, dal suo concepimento fino alla consegna al cliente.
Ricopro un ampio ventaglio di responsabilità: dal contatto con il cliente, con la parte commerciale, con i creativi, con gli sviluppatori e con i sistemisti, alla relazione con il mio gruppo di lavoro interno, composto da diverse figure con competenze anche molto eterogenee. Ho accumulato più di 10 anni di esperienza nella definizione di nuovi progetti in termini di costi (di infrastruttura, di persone, di manutenzione) e di tempi (di realizzazione, di consegna). L'esperienza di base che ho maturato è concentrata nel campo dell'enterprise search, l'insieme di tecnologie che le aziende possono sfruttare per creare nuovo business gestendo e rendendo ricercabili e disponibili le informazioni in loro possesso.  Ho seguito con il mio gruppo di lavoro progetti di enterprise search basati sulle piattaforme Verity K2, FAST ESP, Autonomy IDOL e progetti basati su Lucene e Open Source. 
 
Con Verity K2 ho seguito clienti come Wolters Kluwer Italia (Banche dati OnLine, Legal Library, DVD),CEDCAMERA (IstruzioniContact, Contact Center) e IlSole24Ore (Raccolte del quotidiano, Collana Professionisti,BDOL, ricerca nel sito istituzionale).   L'esperienza su FAST è maturata invece con clienti come RCS Libri (ricerca Annunci) e Reed Business Information (CercaNotizie e CercaBandi per la Pubblica Amministrazone).  Infine, l'esperienza più significativa con OPOCE, l'Ufficio delle Pubblicazioni della Comunità Europea, per cui ho curato il progetto di reingenierizzazione del portale di ricerca CORDIS portando la tecnologia di riferimento da Lucene a Autonomy IDOL.
 
Il progetto, stimato in oltre 500 giorni uomo, iniziato alla fine del 2007 ed ancora in corso, ha incluso un'analisi dell'implementazione corrente, una fase di studio delle nuove tendenze nel campo dell'ergonomia della ricerca web, la creazione di prototipo grafico, e infine l'implementazione della soluzione proposta, basata sulla tecnologia Autonomy. Il grosso salto di qualità delle funzionalità legate alla ricerca nel portale CORDIS (categorizzazione automatica dei risultati, recommendation delle informazioni correlate, spell suggestion, navigatori, ecc.) è sicuramente un motivo di orgoglio per tutto il gruppo di lavoro e per SCube NewMedia.
 
La linea guida che ha condotto l'approccio a tutti i progetti affrontati è sicuramente la ricerca di una organizzazione delle risorse distribuite in modo che possano essere utilizzate in modo uniforme; in altre parole il paradigma della Sevice-Oriented Architecture (SOA). Con il termine SOA si indica infatti un'architettura software atta a supportare l'uso di servizi Web per garantire l'interoperabilità tra diversi sistemi.  Questo approccio ha sempre permesso al nostro team di sviluppare soluzioni che consentano l'utilizzo delle singole applicazioni come componenti del processo di business, riuscendo così a soddisfare le richieste degli utenti in modo integrato e trasparente e a dare la capacità di produrre gli effetti voluti consistentemente con le aspettative.

 

Piergiorgio De Campo, CEO

ll mio ruolo in azienda è quello di project manager, il più possibile versatile; una figura che si preoccupa di gestire e coordinare la realizzazione di un progetto, dal suo concepimento fino alla consegna al cliente.
Ricopro un ampio ventaglio di responsabilità: dal contatto con il cliente, con la parte commerciale, con i creativi, con gli sviluppatori e con i sistemisti, alla relazione con il mio gruppo di lavoro interno, composto da diverse figure con competenze anche molto eterogenee. Ho accumulato più di 10 anni di esperienza nella definizione di nuovi progetti in termini di costi (di infrastruttura, di persone, di manutenzione) e di tempi (di realizzazione, di consegna). L'esperienza di base che ho maturato è concentrata nel campo dell'enterprise search, l'insieme di tecnologie che le aziende possono sfruttare per creare nuovo business gestendo e rendendo ricercabili e disponibili le informazioni in loro possesso.  Ho seguito con il mio gruppo di lavoro progetti di enterprise search basati sulle piattaforme Verity K2, FAST ESP, Autonomy IDOL e progetti basati su Lucene e Open Source. 
 
Con Verity K2 ho seguito clienti come Wolters Kluwer Italia (Banche dati OnLine, Legal Library, DVD),CEDCAMERA (IstruzioniContact, Contact Center) e IlSole24Ore (Raccolte del quotidiano, Collana Professionisti,BDOL, ricerca nel sito istituzionale).   L'esperienza su FAST è maturata invece con clienti come RCS Libri (ricerca Annunci) e Reed Business Information (CercaNotizie e CercaBandi per la Pubblica Amministrazone).  Infine, l'esperienza più significativa con OPOCE, l'Ufficio delle Pubblicazioni della Comunità Europea, per cui ho curato il progetto di reingenierizzazione del portale di ricerca CORDIS portando la tecnologia di riferimento da Lucene a Autonomy IDOL.
 
Il progetto, stimato in oltre 500 giorni uomo, iniziato alla fine del 2007 ed ancora in corso, ha incluso un'analisi dell'implementazione corrente, una fase di studio delle nuove tendenze nel campo dell'ergonomia della ricerca web, la creazione di prototipo grafico, e infine l'implementazione della soluzione proposta, basata sulla tecnologia Autonomy. Il grosso salto di qualità delle funzionalità legate alla ricerca nel portale CORDIS (categorizzazione automatica dei risultati, recommendation delle informazioni correlate, spell suggestion, navigatori, ecc.) è sicuramente un motivo di orgoglio per tutto il gruppo di lavoro e per SCube NewMedia.
 
La linea guida che ha condotto l'approccio a tutti i progetti affrontati è sicuramente la ricerca di una organizzazione delle risorse distribuite in modo che possano essere utilizzate in modo uniforme; in altre parole il paradigma della Sevice-Oriented Architecture (SOA). Con il termine SOA si indica infatti un'architettura software atta a supportare l'uso di servizi Web per garantire l'interoperabilità tra diversi sistemi.  Questo approccio ha sempre permesso al nostro team di sviluppare soluzioni che consentano l'utilizzo delle singole applicazioni come componenti del processo di business, riuscendo così a soddisfare le richieste degli utenti in modo integrato e trasparente e a dare la capacità di produrre gli effetti voluti consistentemente con le aspettative.

 

 
KISS (Keep It Simple). Semplicità e semplificazione sono i due elementi chiave che accompagnano la nostra storia e la nostra visione. Da sempre condividiamo la massima per cui al centro di ogni attività umana, soprattutto in situazioni di problem solving, spesso le soluzioni più semplici sono anche le più funzionali. Ne deriva che la linea guida di ogni nostro progetto è la tensione alla semplicità: abbiamo eletto la semplicità a soluzione per gestire la complessità organizzativa e, in particolare, quella delle infrastrutture tecnologiche.

 

 "A parità di fattori la spiegazione più semplice tende ad essere quella esatta"
  Principio del Rasoio di Occam

 

Credendo nellla formula della semplicità e, nel contempo, lavorando nel settore IT, non potevamo non sposare "il nuovo che avanza" nel mondo della tecnologia informatica: il Cloud Computing, cioè la piattaforma che semplifica la vita delle organizzazioni, di ogni tipo e dimensione, e che massimizza il ROI nell'ambito IT. 
 
Intorno a questo paradigma abbiamo messo alla prova noi stessi, prima di tutti gli altri: adottando le tecnologie che proponiamo al mercato e spostando il nostro core tecnologico e le nostre soluzioni nel Cloud, abbiamo rielaborato il nostro modello commerciale e ripensato il modo d'intendere l'Information Technology.
 
Così oggi la nostra missione è agevolare il passaggio e l'adozione del cloud computing  alle imprese, offrendo loro prodotti e soluzioni leader del mercato e competenze in grado di sostenere il cambiamento in ogni suo passaggio. 

Nell'era del Cloud Computing e del Software as a Service non è più sostenibile infatti che l'80% del budget per l'IT sia destinato alla manutenzione dei sistemi esistenti; non è più sostenibile che, con le opportunità offerte dal Cloud, le aziende continuino a negarsi la possibilità di spostare le risorse, umane ed economiche, su nuovi progetti per l'incremento del business. A dispetto di questa condizione, molto meglio e più producente è utilizzare sistemi IT  forniti da terzi come servizio, piuttosto che costruire e gestire "in casa" complesse infrastrutture e complessi applicativi, con elevati costi di implementazione e manutenzione.

E' chiaro adesso perchè crediamo nell'affermazione che "computing is turning into utility": siamo convinti che l'IT debba diventare un servizio da utilizzare quando serve e nella quantità necessaria. 
 
Il Cloud è sicuro e offre standard e certificazioni difficilmente raggiungibili con le risorse disponibili e la capacità di investimento delle singole aziende. 
Terreste ancora i vostri soldi sotto il materasso? Pensate a quando, inzialmente, anche l'affidare i propri risparmi alle banche suscitava seri dubbi sulla sicurezza e sull'affidabilità; tuttavia i vantaggi offerti dal sistema rispetto agli svantaggi del mantenerlo sotto il proprio materasso erano così evidenti da non lasciare spazio ad altre possibilità d'utilizzo. 
 
Nel corso degli anni abbiamo provato a tradurre la nostra filosofia in capacità imprenditoriale. Grazie ai risultati positivi conseguiti e alla realizzazione di progetti via via più importanti, abbiamo innestato un circolo virtuoso che ci ha incoraggiato a credere sempre di più nella nostra visione, visione che siamo pronti a introdurre e condividere anche con la vostra realtà, supportandovi in tutte le fasi del progetto, dallo startup all'utilizzo finale.
 
Intanto possiamo darvi una prova della bontà della nostra filosofia menzionando alcuni casi di successo, molti internazionali, di cui siamo stati artefici: BT, STMicroelectronics, Matrix (Virgilio), Boehringer Ingelheim, Janssen-Cilag, Esselunga, Benetton, Alenia, Ansaldo, Ferrero, BTicino, Merloni, BNL, SanPaolo IMI, Il Sole 24 Ore, DeAgostini, Wolters Kluwer, Editoriale Domus, Reedbusiness, RCS, CondeNast, Unione Europea, ISTAT, Trenitalia, e nell settore della pubblica Amministrazione con Regione Piemonte, Regione Lazio e Regione del Veneto, Regione EmiliaRomagna, Regione della Valle d'Aosta, Provincia di Milano, Provincia dell'Aquila, Università di Torino, Modena e REggioEmilia, Napoli e Urbino e Camera di Commercio di Milano. 
 

Scube NewMedia opera nel mercato IT fin dall’anno della sua fondazione, il 1994

Nel corso della nostra storia abbiamo supportato i clienti nell'adozione di tecnologie d'avanguardia con l'obiettivo di massimizzare il ROI dell'investimento IT. In particolare, negli anni più recenti, abbiamo saputo valorizzare il patrimonio informativo delle aziende grazie all'introduzione di tecnologie per l'Information Access e il Publishing.

Scube NewMedia oggi è Cloud Solution Provider ma soprattutto è un "integratore": una realtà che offre prodotti e servizi a valore aggiunto per agevolare l'adeguamento delle tecnologie al business e quindi il successo delle strategie imprenditoriali.

Scube si propone come partner del cliente: a partire dall'analisi e identificazione dei suoi fabbisogni informatici, costruiamo in modo congiunto una strategia per ridurre i costi dell'IT, selezionando solo le tecnologie migliori e più funzionali al raggiungimento degli obiettivi di business.

Con un portafoglio clienti che oggi comprende più di 100 aziende, che spaziano in diversi settori di mercato, abbiamo maturato una comprovata esperienza nell'implementazione di soluzioni mission-critical grazie all'offerta di prodotti innovativi su piattaforme Cloud come Google Apps (Web Application), Brightcove (Video & WebTV) e Amazon Web Services (storage, computing, etc.), senza dimenticare le proposte di Urchin, Fast, Autonomy e Verity.

Forte di una presenza sul territorio italiano sempre più marcata e di un'apertura al mercato europeo, nel corso degli anni Scube ha saputo conquistare importanti partnership, tra cui quelle con Google (GEP - Google Enterprise Partner, 2005) e Brightcove (2009) e attualmente si sta dimostrando il loro alleato più vivace e dalla crescita più rapida.

Alle aziende proponiamo soluzioni nei seguenti settori:

Information Access. Nell'ambito dell'Enterprise Search, la partnership con Google e le competenze consolidate sugli altri prodotti leader di mercato rendono Scube NewMedia una delle aziende italiane di riferimento per il successo di progetti di Knowledge Management, RichMedia Management, Web e Universal Search.

GeoSpatial. Scube NewMedia è certificata da Google sulla tecnologia Google Maps per l'enterprise. Abbiamo ideato e svliuppato GeoCMS (www.geocms.it), un sistema per la pubblicazione georeferenziata di contenuti interattivi sulle mappe di Google. Indicato per progetti di Store/Dealer Locator e Marketing Territoriale, GeoCMS offre anche moduli di GeoMarketing, Community e Geo-Tracking.

Enterprise Messaging & Collaboration. Grazie all'esperienza e alle certificazioni sulla piattaforma Google Apps, il team di Scube garantisce al Cliente un supporto di alto livello in tutte le fasi del progetto, dall'acquisto delle licenze alla scelta dei servizi professionali più adeguati e alla formazione. Inoltre, per semplificare l'implementazione, Scube ha realizzato gli S3ICTools, strumenti per l'integrazione di Google Apps (e non solo) con i sistemi aziendali esistenti. 

WebTV & Video. Le proposte per la gestione di contenuti video online possono soddisfare ogni esigenza editoriale e/o di marketing: dall'eLearning al viral marketing alla WebTV. Brightcove è una piattaforma altamente scalabile, è integrata e integrabile con le maggiori reti di distribuzione di contenuti (CDN, Content Delivery Network) e s'interfaccia con i più importanti servizi di erogazione pubblicitaria (ADServer).

Cloud Computing. Grazie alle alleanze con Amazon e Google, Scube NewMedia propone servizi e applicativi riconducibili al Cloud Computing, consentendo alle aziende di sfruttare tutte le potenzialità di questo nuovo ambiente: banda, storage, capacità elaborative etc. Google App Engine (sviluppo applicativi) e Amazon EC2 e S3 (computing e storage) sono le soluzioni proposte da Scube che, unite a skill professionali di alto profilo e a un'esperienza consolidata nello sviluppo di applicativi Cloud, possono innovare l'infrastruttura tecnolgica e, in generale, i processi aziendali.

SEO e Web Analitycs. Forte della certificazione su Google Analitycs, negli anni più recenti ScubeNewMedia si è dedicata anche al SEO (Search Engine Optimization) e al Web Analitycs: il nostro staff, esperto nell'interpretazione della navigazione sul web, può indicare al Cliente la strada per migliorare struttura e contenuti del sito aziendale, rendendolo search engine friendly e ottimizzando gli investimenti su internet, incluse le campagne pubblicitiarie (Google AdWords).